Progetto Sterilizzazione in Costa Rei Sardegna

 

Questo progetto nasce dall’incontro tra la volontà della nostra associazione di agire in modo concreto contro il randagismo in un'area critica e la meritevole azione di due giovani veterinari che, con l’aiuto di alcuni volontari locali, hanno iniziato le sterilizzazioni  in Costa Rei, un'area del sud della Sardegna.

 

E' un progetto ambizioso perché si propone la sterilizzazione di randagi su un territorio ampio in un ambiente non sempre favorevole: il nostro obiettivo è di coinvolgere un alto numero di persone in modo che anche minimi contributi ci permettano di raggiungere risultati significativi.

 

Per questo motivo chiediamo che tutti coloro che credono nella validità di tale progetto si facciano parte attiva nella sua sponsorizzazione.

 

Descrizione del progetto

Costa Rei  è una vasta area che si affaccia sul mare a circa 75 KM ad est di Cagliari.

I residenti sono solo poche famiglie e la zona è soprattutto abitata durante l’estate da villeggianti.
In questo periodo c'è un'esplosione di nascite (soprattutto di gatti) e i piccoli vengono alimentati attraverso i rifiuti prodotti dai turisti .
Alla fine della stagione però le centinaia di gatti non trovano più nulla nei bidoni dei rifiuti e la maggioranza di loro non supera l’inverno.
Non è un caso che i gatti che si incontrano siano quasi tutti inferiori all’anno di età.

Allo sterminio dei randagi non si tira indietro neppure qualche umano che, talvolta, mette bocconi avvelenati. 

Solo poche persone tra i residenti stabili si prendono cura degli animali durante la stagione autunnale ed invernale ma il numero dei randagi è sempre troppo elevato per riuscire a far fronte a tutte le necessità.

 

Non è fornendo cibo o esportando cuccioli al nord (o, peggio ancora, all’estero) che si risolve la piaga endemica del randagismo al sud Italia e nelle isole, ma procedendo con metodo a grandi campagne di sterilizzazione.

 

Due medici veterinari della zona hanno iniziato un'opera di sterilizzazione senza richiedere alcuna remunerazione ma solo a fronte di un rimborso delle spese vive come medicinali, filo e quanto necessario per le operazioni ed i post operatori.

Fino ad ora hanno operato con alcuni volontari locali che hanno sostenuto queste spese, ma ora hanno necessità di aiuti per continuare poiché il comune e la ASL competenti non intendono partecipare con alcun contributo.

Ad oggi sono state effettuate circa 150 sterilizzazioni ma molto ancora manca.

Gli animali vaganti sono stimati in diverse centinaia e se non si continua a tappeto con le sterilizzazioni anche quest'opera meritevole fatta fino ad ora non sarà servita a nulla poiché in poco tempo la situazione tornerà ad essere completamente fuori controllo.

 

L’associazione Dog Angels, che è in contatto sia con i veterinari sia con i volontari, ha deciso di supportare questa iniziativa procurando i medicinali e il necessario per effettuare le sterilizzazioni.

 

Il progetto proseguirà per almeno un anno, al termine del quale si farà una valutazione della situazione per vedere se esiste ancora la necessità di continuare.

 

 

Organizzazione

L'Associazione Dog Angels si farà carico di sponsorizzare il progetto e di raccogliere i fondi per la sua realizzazione.

 

Ogni risorsa raccolta verrà documentata sul sito dell’Associazione e verrà tenuto aggiornato il bilancio delle entrate e delle uscite del progetto in modo da fornire un'informazione trasparente e sempre aggiornata.

 

I veterinari ed i volontari locali faranno pervenire il numero e le foto degli animali sterilizzati che verranno pubblicate sul sito.

 

 

Come partecipare

Tutti coloro che vorranno partecipare al progetto possono scaricare il manifesto per pubblicizzarlo.

Manifesto per le sterilizzazioni in Sardegna
Manifesto sterilizzazioni A4 (1).pdf
Documento Adobe Acrobat 1.2 MB

I fondi saranno raccolti attraverso donazioni che riportino la causale  "Progetto Sardegna" (aggiungendo facoltativamente nome, cognome, indirizzo, e-mail così potremo ringraziarvi e voi potrete avvantaggiarvi dele agevolazioni fiscali per le donazioni alle ONLUS) effettuate attraverso:

 

  •  Bonifico Bancario:IBAN IT65V0760101600000038371209

 

  • Bollettino Postale: Conto Corrente Postale 38371209 intestato a "Dog Angels Associazione Italiana Protezione Animali Onlus"

 

  • Online con carta di credito in modo sicuro attaraverso Paypal cliccando sul pulsante qui a fianco

 

 

 



 

Segui Dog Angels Onlus su:

Attacca l'adesivo

 

Dog Angels Onlus aderisce alla campagna "attacca l'adesivo".

Immagine in alta risoluzione

Come avere gli adesivi

attacca l'adesivo

Siti Amici

All 4 Animals e Dog Angels Onlus

Traduci - Translate